Storia

Pavia di Udine, Pavia delle pere...

molte volte il nostro piccolo paese è stato confuso con la sua sagra che ormai si svolge da oltre quarant'anni. La "Sagre dai Pirus" è diventata una vera e propria istituzione che ricopre un'importanza quasi maggiore delle pere stesse.

Nel 1965 l'associazione di Pavia decise di organizzare una festa benché non avesse idea di come chiamarla. Ma non sembrava opportuno festeggiare senza un motivo e visto che il patrono del paese era un momento occupato, a qualcuno venne in mente che il Conte Beretta aveva piantato 15 ettari di peri lungo la strada che portava a Udine - vicino al luogo dove si trovano i resti della vecchia Pavia - e che nei dintorni non esisteva nessuna sagra incentrata sulle pere.

Ecco allora che nella prima domenica di settembre del 1965 è nata la "Sagre dai Pirus". Nonostante alcuni peri del Conte Beretta siano andati perduti, si siano seccati o siano stati tolti, la Sagra e la Mostra Regionale delle Pere sono continuati per altri 41 anni richiamando un pubblico sempre più numeroso. Inizialmente erano soprattutto gli abitanti di Pavia a ritrovarsi in piazza, attorno al tiglio per festeggiare; ma procedendo con le edizioni è stato necessario usufruire del campo della parrocchia per ospitare un numero sempre crescente di persone.

Negli ultimi anni la notorietà della Sagra è cresciuta anche grazie alla mostra di pittura che viene allestita nella chiesetta di S. Giovanni dei Battuti (piccolo angolo quattrocentesco nel cuore del paese) e che convoglia a Pavia artisti di fama nazionale.

L'organizzazione della Sagra è affidata al Comitato "Manifestazioni Locali Pro Loco di Pavia di Udine" che da qualche hanno ha cambiato nome in "Pro Pavia - Pro Loco Pavia di Udine". E' doveroso dire che tutti coloro che hanno contribuito alla sagra hanno fatto un ottimo lavoro. Infatti, è davvero raro trovare un friulano che non sia stato almeno una volta a Pavia a giocare la pesca, a ballare, a visitare la Mostra Regionale delle Pere, ad assistere al concerto di qualche cantante famoso o a vedere Valerio che brucia la Pera.

Dunque vi aspettiamo a settembre alla 47ª Sagre dai Pirus!

Programma 46ª Sagre dai Pirus

 


 

Pavie di Udin, Pavie dai Pirùs…
tantis voltis el nestri piçul pais si confont cul le biele sagre che di passe quarant’ains a cjste bande o fasin. Le Sagre dai Pirùs e ie diventade par Pavie une istitusion che a tacàt pui dai pirus stes.

Quant che dal 65 a lis associasion di Pavie e ie vignude voe di meti su une fieste, no si saveve propite ce titul dagni. Nol pareve bon fa fieste sence une scuse e visto che el sant dal pais al’ere un moment impegnat, qualcj d’un a l’a vude le pensade che el Cont Berette Purcie al’veve plantat un 15 etaros di piruciars par la su a Udin – subit dopo di li che e son i resc de vecje Pavie – e che ator no ere nissune sagre votade ai pirùs.

Eco duncje che te prime domenie di settembre dal 1965 e ie nassude le prime Sagre dai Pirùs. Dopo qualcj an i piruciars dal Purcie si son piardus - secjas o tirs fur - , ma le Sagre e le Moste Regjonal dai Pirùs e ie vignude indenant par atri 41 voltis clamant dognie a fa fieste simpri plui int. Tai prins ains e erin soredut cjei di Pavie che si cjatavin te place ator dal tei a fa fieste, ma dopo un par di edisions si e scugnut viargi un cjamp de parrochie par tigni dute le int che vignive.

Tai ultins ains le nomee de Sagre si slargjade ancje grasie a le mostre di piture che ven fatte te gleseutte di San Juan [cjanton dal quatricent c’a l’e tal cur dal pais] e che a portat a Pavie artisc di valence nasional.

A lavorà te Sagre a l’e el Comitat “Manifestasion Locals Pro Loco di Pavie di Udine” che qualcj ain fa a l’a cjapat non “Pro Pavia – Pro Loco Pavia di Udine”. Si scugne disi che duc chei che son stas dentri e an fat une vore ben. Tant le ver che n’ancje a cirilu cul lumin si cjate un furlan che nol sedi stat amancul une volte a Pavie a giuja a le pescje, a fa un bal, a viodi le Mostre Regional dai Pirùs a sintì un concert di qualchi rockettaro famos o magari a viodi Valerio chel bruse el Pirùc.

Duncje us spietin a setembre a le 47e Sagre dai Pirùs!



Utilizziamo solo cookie tecnici per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.